will gompertz colpisce ancora… in libreria, ovviamente!

Il personaggio è senz’altro di quelli che meritano di essere seguiti.
Avevamo già parlato di Will Gompertz, redattore per la BBC, critico e giornalista, dopo il successo del suo “E questa la chiami arte?”, consigliandone caldamente la lettura.
Bene, è ora il momento di un altro consiglio per questo “Nella mente dell’artista”, nuova avventura editoriale del  nostro, datata 2016.
Stavolta l’estroso Will si dedica nientedimeno che ad un’analisi arguta e penetrante sulla figura dell’artista, inquadrata però dal punto di vista… della sua testa.
L’obbiettivo di questa analisi siamo noi, noi “non artisti”, perché capire i meccanismi del funzionamento di una capoccia creativa può aiutarci a sviluppare la nostra di creatività, nelle occasioni che la vita ci offre sul lavoro o nel tempo libero.
L’arte qui, insomma, non è un punto di arrivo ma di partenza, va usata, non solo ammirata: Will Gompertz, infatti, ci fornisce alcuni strumenti per il suo utilizzo, il tutto in 10 lezioni semplici e dirette.
Molto divertente, come sempre, il linguaggio e lo stile di questo autore e ricercata anche la grafica del libro, curata all’interno attraverso illustrazioni e metodologie che invitano ad una lettura non distaccata ma partecipata.
Su tutto resta nella mente un consiglio: abbiate sempre un piano b, perché a volte la soluzione è proprio quella meno programmata e immediata.
Buona lettura.

Will Gompertz
Nella Mente Dell’Artista. Il successo è spesso frutto del piano b
Electa, 2016

Co.Ma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *