voliera: un crowdfunding per hitnes

Esiste da qualche tempo a questa parte un sistema di finanziamento cosiddetto “dal basso”, chiamato crowdfunding.
Attraverso un processo collaborativo di un gruppo di singoli e l’invio di denaro da parte degli stessi si possono sostenere persone ed organizzazioni, aiutandole a realizzare progetti specifici.
Ci sono moltissimi siti specializzati in questo e a richiedere l’aiuto dei propri “fans” sono migliaia di gruppi musicali, scrittori, compagnie teatrali ma anche enti scientifici, imprese o associazioni umanitarie.

Ciò che vi presentiamo oggi è un crowdfunding un po’ particolare e riguarda un artista del quale abbiamo parlato poco fa in occasione del nostro Speciale Sanba.
Voliera è una possibilità per entrare nel mondo creativo di Hitnes e partecipare in prima persona alla fase iniziale del suo nuovo progetto The Image Hunter.

Hitnes: Storno
Hitnes: Storno

Di cosa si tratta?

Tutto inizia quando, nel XIX secolo, John James Audubon, naturalista, pittore ed esploratore, crea The Birds of America, un volume monumentale che, costruito attraverso lunghi viaggi ed esplorazioni, documenta più di 1000 specie di uccelli, finanziandone la pubblicazione attraverso la vendita di sottoscrizioni e dipinti ai suoi sostenitori.

Voliera è un evento nato con lo stesso spirito.
Nell’estate 2015 Hitnes si imbarcherà in un viaggio di tre mesi tracciando il percorso dello stesso viaggio che Audubon ha completato nel 1830 e approfondendo lo stato attuale degli uccelli che il suo predecessore ha documentato.
Nessuno se non lui poteva ideare una roba simile, essendo da sempre la natura e la fauna al centro della poetica estetica e concettuale di questo artista.

Come finanziare il progetto?
Attraverso una partecipazione attiva: una mostra alla Sala Margana di Roma.
Iniziative di questo tipo sono un dono per un collezionista che voglia davvero ritenersi tale; non c’è nulla di meglio che acquistare un’opera sapendo che, attraverso il denaro speso, si sta aiutando un artista a finanziare un progetto e a realizzare un’idea.

Hitnes: JJ Audubon Quilt
Hitnes: JJ Audubon Quilt

Le finalità “ultime” di questa iniziativa ce le spiega Jessica Stewart, project manager di Voliera, nel comunicato stampa.
“Disegni, acquerelli ed una raccolta di materiali nelle regioni selvagge americane contemporanee, creano il tessuto per una produzione di murales da produrre durante brevi emersioni dalla natura in moderne capitali urbane americane, come Lexington, Kentucky, Charleston, South Carolina, Baton Rouge, Louisiana. Il viaggio culminerà con la realizzazione di un film, girato nel corso del progetto. Con Voliera il pubblico prenderà il ruolo di moderni mecenati per sostenere il viaggio ed il progetto di Hitnes, proprio come per Audubon,  fu resa possibile la stampa di The Birds of America, una pubblicazione ormai storica.”

Hitnes: Anatra Mandarina
Hitnes: Anatra Mandarina

Foto credit: The Blind Eye Factory
(https://www.facebook.com/blindeyefactory)

Hitnes
Voliera. Una mostra per finanziare un progetto.
10 aprile 2015 dalle 19 alle 22
11 aprile 2015 dalle 10 alle 22
Sala Margana
Piazza Margana 41 – Roma
www.theimagehunter.org / www.hitnes.org
info@theimagehunter.org

Co.Ma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *