galleria varsi: nox omnibus lucet; gomez

Quando il barocco, la street art e il pensiero contemporaneo si incontrano, probabilmente si salutano come vecchi amici, discutono di universalità e divinità e poi si prendono una birra. Gomez, ovvero Luis Gomez de Teran, classe 1980, venezuelano di Caracas ma ormai in aria di romanità, rappresenta proprio uno degli incroci trafficati della capitale nel…

Continue reading →

galleria faber: lucus; valerio giacone

E il mio maestro mi insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire. (“Prospettiva Nevskij”, Franco Battiato, 1980) Su Valerio Giacone siamo di parte, lo ammettiamo. E’ un artista che seguiamo da sempre, affascinati dalla sua opera, dalla sua creatività ed anche dal suo carattere mite ed introverso. Mentre camminiamo su via dei Banchi Vecchi, a Roma, diretti…

Continue reading →

giulia spernazza: il silenzio è rock!

Giulia Spernazza, 36 anni, artista romana che si muove con eleganza tra pittura e scultura, in mostra in questi giorni alla Galleria Faber di Roma in una bellissima bipersonale con Arianna Matta, curata da Tomoko Asada e Cristian Porretta. Proprio tra le mura della galleria l’abbiamo incontrata per una piacevole e rilassata chiacchierata. Artequando: Iniziamo…

Continue reading →

galleria faber: il coraggio dell’abbandono; arianna matta, giulia spernazza

Due artiste molto distanti tra di loro eppure concettualmente accostabili, seguendo il filo dei pensieri dei due curatori, Tomoko Asada e Cristian Porretta, anime della Galleria Faber di Roma. Si tratta di Arianna Matta e Giulia Spernazza, tanto rumorosa e travolgente la prima, quanto silenziosa e rarefatta la seconda. “Il Coraggio Dell’Abbandono”, ecco il titolo scelto per…

Continue reading →

dorothy circus gallery: i know it by heart, tara mcpherson

La Dorothy Circus Gallery di Roma continua ad investigare il mondo del sogno, della percezione sensoriale, della mistica dei sentimenti attraverso le magie di un’artista che non ha bisogno di presentazioni. Tara McPherson, alla sua  prima personale italiana, è un’esponente di spicco del pop surrealismo, probabilmente la più famosa nel mondo. L’artista americana, che vive e…

Continue reading →

artequandove VI

Giugno caldo a Roma: lo dicono le previsioni del tempo e quelle dell’arte contemporanea. Attraverso le immagini e i disegni di una realtà passata in grado di fornire e restituire all’osservatore un pezzo di identità,  Andrea Salvino svela l’importanza e il potere proprio delle immagini quali elementi che inducono a ricordare, a evocare un fatto…

Continue reading →