artequandove XII

Più di un mese di assenza da questi lidi. Il tempo si è come fermato sul pianeta Artequando. Ora siamo pronti a ripartire, con la passione e la curiosità di sempre. E’ luglio e Roma è tutta una fornace di caldo e arte contemporanea in stato di fusione. Vediamo dove trovare un po’ di aria condizionata…

Continue reading →

villa medici: one day i broke a mirror; yoko ono e claire tabouret

Nuovo appuntamento per il ciclo di esposizioni UNE, ideato da Muriel Mayette-Holtz e curato da Chiara Parisi all’Accademia di Francia a Villa Medici. One day I broke a mirror è una mostra che mette a confronto e in dialogo Yoko Ono e Claire Tabouret, ovvero due generazioni e due linguaggi completamente differenti ma che si rispecchiano vicendevolmente, rimandando il riflesso della propria…

Continue reading →

maxxi: nature forever; piero gilardi

Chiudiamo questo speciale trittico dedicato al Maxxi con la bella mostra che porta sulla ribalta l’arte di Piero Gilardi. Servono davvero poche parole per descrivere Nature Forever, un percorso alla scoperta della poetica dissacrante e satirica di questo artista settantacinquenne che ha attraversato con le sue opere e la sua ironia la storia d’Italia. Un’arte densa…

Continue reading →

la galleria nazionale; time is out of joint

Moltissime critiche e pochissimi apprezzamenti in questi 5 mesi dalla nuova apertura della Galleria Nazionale d’Arte  Moderna di Roma che cambia anche nella denominazione, invitando a farsi chiamare ora più semplicemente e solennemente La Galleria Nazionale. Dopo aver letto di tutto e di più non potevamo che andare a dare un’occhiata anche noi, incuriositi fin…

Continue reading →

palazzo della civiltà italiana: matrice; giuseppe penone

Il Palazzo della Civiltà Italiana, denominato anche Colosseo Quadrato dalla saggezza popolare romana, opera simbolica dell’architettura neoclassica e nuova sede espositiva di Fendi, gruppo da sempre geneticamente portato a veicolarsi attraverso l’arte, in particolare valorizzando e sostenendo le eccellenze della contemporaneità, accoglie in questi giorni una mostra dedicata a Giuseppe Penone e curata da Massimiliano…

Continue reading →

contemporary cluster: contemporary cluster #01; alessandro cannistrà

A pochi giorni dalla pubblicazione su queste pagine di una lunga ed interessante intervista con Giacomo Guidi, direttore artistico del nuovissimo spazio romano Contemporary Cluster, ecco qui un breve resoconto dell’opening, sabato scorso, con protagonista assoluto Alessandro Cannistrà. Iniziamo subito col dire che salta agli occhi l’idea di intitolare questa prima mostra col nome della…

Continue reading →