alice pasquini: the white rose; i nuovi murales al cvtà street fest

Hans Scholl, Sophie Scholl, e Christoph Probst, membri della Rosa Bianca (The White Rose) persero la vita giovanissimi combattendo per ideali che contrastavano la Germania nazista. Ad essi è stato deciso di dedicare a Raunheim, Germania, una serie di memorials per onorarne ed onorare la storia: un lavoro di grande responsabilità che l’architetto Ingeborg Schlimme…

Continue reading →

edoardo tresoldi con “etherea” esagera davvero; che spettacolo al coachella festival in california

“Etherea” è l’installazione site-specific ideata da Edoardo Tresoldi per il Coachella Valley Music and Arts Festival, uno degli eventi musicali più importanti e attesi al mondo e tappa obbligata per migliaia di persone nei due week-end consecutivi del 13-15 e 20-22 aprile a Indio, California. L’artista milanese, noto per le sue grandi sculture in rete metallica esposte in tutto il mondo,…

Continue reading →

opiemme in arrivo alla whitelight art gallery c/o Clubhouse Barberini

Whitelight Art Gallery, galleria di arte contemporanea fondata da Giorgia Sarti e Marta Menegon, e Copernico, piattaforma di spazi e servizi dedicati allo smart working, consolidano la loro collaborazione – nata nel 2016 con la presenza della galleria nell’Art Basement di Copernico Milano Centrale – e presentano all’interno del progetto “di Parole faccio Arte” la…

Continue reading →

monterotondo: millo

Prendi una cooperativa sociale, uno spazio da ristrutturare, coinvolgi i cittadini del territorio, raccogli fondi e chiama un noto street artist per intervenire sulle facciate con un lavoro di grandi dimensioni; festeggia quindi il risultato donando alla città un’opera da ammirare, vivere e condividere. Si può fare. Lo dimostrano i ragazzi della Cooperativa Sociale Folias…

Continue reading →

street art a lisbona

Lisbona è una delle capitali europee della street art. L’atmosfera un po’ decadente, l’eleganza impolverata ed inquieta e quella malinconia da periferia oceanica di certo aiutano, come anche un’architettura che in parte stimola le spinte grafiche e concettuali di chi di norma lavora sul tessuto urbano. Sarà per questo o per tanto altro che i vicoli…

Continue reading →

teatro india + ex mira lanza: range ta chambre; seth

Il Comunicato Stampa dell’evento, azzimato e incravattato come si conviene, esordisce così: “Seth è l’artista che inaugura il progetto 999FOUNDATION Artist Resistance Residency, un ciclo di residenze d’artista frutto della collaborazione tra 999Contemporary e il Teatro di Roma – Teatro Nazionale.” Fin qui tutto nella norma, comprese l’attesa e l’interesse per il lavoro di un…

Continue reading →

piazza tevere + macro: triumphs and laments; william kentridge

Un’opera colossale, un progetto ambizioso quanto può esserlo un omaggio di proporzioni giganti alla città più bella del mondo, da parte di un artista affermato e di livello internazionale. William Kentridge ci lavora da anni, insieme all’associazione Tevereterno, in attesa di permessi e in convivenza forzata con quel drago sputa-fuoco chiamato burocrazia. Cos’è Tevereterno? E’ un’organizzazione…

Continue reading →

torpignattara: millennials; mp5

C’è sempre la possibilità di cadere nella retorica e nella bolsaggine della sazietà, quando l’arte contemporanea dialoga con le tradizioni del passato. A volte questo non succede e quando non succede capita che l’arte faccia nascere rimandi, connessioni ed emozioni. E’ il caso del quale stiamo parlando oggi. In concomitanza con la sua mostra alla…

Continue reading →