monterotondo: millo

Prendi una cooperativa sociale, uno spazio da ristrutturare, coinvolgi i cittadini del territorio, raccogli fondi e chiama un noto street artist per intervenire sulle facciate con un lavoro di grandi dimensioni; festeggia quindi il risultato donando alla città un’opera da ammirare, vivere e condividere. Si può fare. Lo dimostrano i ragazzi della Cooperativa Sociale Folias…

Continue reading →

street art a lisbona

Lisbona è una delle capitali europee della street art. L’atmosfera un po’ decadente, l’eleganza impolverata ed inquieta e quella malinconia da periferia oceanica di certo aiutano, come anche un’architettura che in parte stimola le spinte grafiche e concettuali di chi di norma lavora sul tessuto urbano. Sarà per questo o per tanto altro che i vicoli…

Continue reading →

teatro india + ex mira lanza: range ta chambre; seth

Il Comunicato Stampa dell’evento, azzimato e incravattato come si conviene, esordisce così: “Seth è l’artista che inaugura il progetto 999FOUNDATION Artist Resistance Residency, un ciclo di residenze d’artista frutto della collaborazione tra 999Contemporary e il Teatro di Roma – Teatro Nazionale.” Fin qui tutto nella norma, comprese l’attesa e l’interesse per il lavoro di un…

Continue reading →

piazza tevere + macro: triumphs and laments; william kentridge

Un’opera colossale, un progetto ambizioso quanto può esserlo un omaggio di proporzioni giganti alla città più bella del mondo, da parte di un artista affermato e di livello internazionale. William Kentridge ci lavora da anni, insieme all’associazione Tevereterno, in attesa di permessi e in convivenza forzata con quel drago sputa-fuoco chiamato burocrazia. Cos’è Tevereterno? E’ un’organizzazione…

Continue reading →

torpignattara: millennials; mp5

C’è sempre la possibilità di cadere nella retorica e nella bolsaggine della sazietà, quando l’arte contemporanea dialoga con le tradizioni del passato. A volte questo non succede e quando non succede capita che l’arte faccia nascere rimandi, connessioni ed emozioni. E’ il caso del quale stiamo parlando oggi. In concomitanza con la sua mostra alla…

Continue reading →

galleria varsi: electric breeze; nosego

La Galleria Varsi ci porta stavolta sulle strade di Philadelphia, per la prima mostra personale in Italia di Nosego. Veramente tantissimi gli stimoli visivi offerti da questo trentenne americano, che declina il suo stile tra iperrealismo, fumetto, graffiti ed un uso del colore molto aggressivo e potente. Sulle pareti si snocciola un mondo visionario ed onirico, frutto…

Continue reading →