galleria varsi: l’uomo con la coda, RUN

Prosegue la crescita della Galleria Varsi, realtà sempre più all’avanguardia nel panorama romano e italiano per quanto riguarda l’esplorazione dei migliori percorsi relativi alla street art.
Ieri l’inaugurazione della mostra “L’Uomo Con La Coda”, personale di RUN, artista londinese di adozione ma italiano di nascita, curata dagli infaticabili Marta Gargiulo e Massimo Scrocca.
Alle pareti icone animate da un’atmosfera primitiva, personaggi che sembrano immersi in rituali antichi alla ricerca dell’origine del mondo e della nostra specie.
La sensazione è quella di trovarsi di fronte all’ennesima mostra imperdibile allestita in questo angolo di Roma centro dai ragazzi terribili di Varsi.
Davvero molto varie le tecniche presenti, praticamente tutte le modalità espressive dell’artista sono rappresentate all’interno degli spazi della galleria, come sempre invasi da tracce e segni sui muri, stavolta quasi a delineare un percorso, una giungla pensata per catturare interamente l’attenzione del visitatore.
La ormai classica installazione di centro sala addirittura invade la piazza antistante, con la lunga coda di un gigante bidimensionale di legno che funge quasi da richiamo per i passanti.
Dopo l’opening de L’Uomo con la Coda, lo Street-Heart Project realizzerà il suo quinto muro nel quartiere Pigneto, proprio con RUN.
Ve ne daremo notizia.
Intanto mettete in calendario un passaggio a via San Salvatore in Campo.
Visita obbligata.
Punto.

Galleria Varsi
via San Salvatore in Campo, 51 –Roma
RUN
L’UOMO CON LA CODA
(The Man with the Tail)

a cura di: Massimo Scrocca e Marta Gargiulo
4 giugno – 16 luglio 2015

Le foto:

run varsi 01

run varsi 02

run varsi 03

run varsi 04

run varsi 05

run varsi 06

run varsi 07

run varsi 08

run varsi 09

run varsi 10

run varsi 11

Co.Ma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *