galleria varsi: abstractism; group show

Nel 2014 nasce a Catanzaro “Altrove“, molto più di un festival di street art, un progetto di ricerca sul muralismo d’avanguardia internazionale, frutto del lavoro di Vincenzo Costantino e Edoardo Suraci.
Fino ad oggi sono stati dipinti più di quaranta murales da artisti legati tra di loro da una poetica ma anche dall’aver sposato in pieno il progetto nella sua interezza, realizzando opere in dialogo con l’architettura e il tessuto cittadino circostante.
Le opere di questi artisti sono presentate ora da Varsi, galleria sempre attenta agli sviluppi di ogni linguaggio possibile nell’arte urbana, in una mostra collettiva che ha il grande pregio non solo di mettere insieme ed offrire la conoscenza del progetto Altrove, ma soprattutto di spostare l’attenzione sul fatto che street art non è solo e sempre sinonimo di figurazione.

Sten Lex
Sten Lex
Alberonero
Alberonero
Tellas
Tellas

108, 2501, Alberonero, Alexey Luka, Aris, Giorgio Bartocci, Clemens Behr, Ciredz, CT, Ekta, Erosie, Graphic Surgery, Gue, Martina Merlini, Moneyless, Nelio, Domenico Romeo, SBAGLIATO, Sten Lex, Tellas, THTF sono gli artisti dei quali è possibile ammirare ed acquistare le opere in galleria, in una mostra che offre anche un’interessante documentazione fotografica riguardante gli interventi realizzati in terra calabrese.
Artequando è stato presente all’opening, come da tradizione da Varsi sempre molto affollato e piacevolmente caotico.
Tornare in questi giorni per avere la possibilità di uno sguardo più approfondito e tranquillo alle opere è doveroso, consigliamo vivamente di fare altrettanto, dedicando attenzione a questa intelligente proposta.
La sensazione è quella di un’allestimento che mette in dialogo diverse tecniche e stili ma soprattutto consente un avvicinamento alla ricerca spaziale e concettuale di questi artisti che, avendo scelto la strada come luogo di espressione, lavorano seriamente e consapevolmente alla costruzione di immagini oggettive ed astratte.
Un’occasione unica per comprendere ancora una volta come la parola art accanto alla parola street sia senza ombra di dubbio quella dominante.

108
108
Moneyless
Moneyless

In copertina un particolare dell’allestimento del collettivo SBAGLIATO.

Galleria Varsi
via di San Salvatore in Campo, 51 – Roma
Abstractism
Group Show
a cura di Altrove Festival
fino al 9 marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *